SAN BENEDETTO DEL TRONTO-  Tre arresti, due ai domiciliari, ed una denuncia a piede libero.

E’ il duro prezzo che hanno dovuto pagare un gruppetto di quattro giovani abruzzesi della provincia di Teramo tra cui una ragazza che nella serata di martedì 5 ottobre, attorno alle ore 21, hanno cercato di trafugare cd e dvd dal centro commerciale “Ipercoop” a Porto D’Ascoli.

Il loro girovagare tra i banchi del reparto musica ha insospettito gli uomini della sicurezza che hanno avvertito i Carabinieri della locale stazione. All’uscita dal supermercato i quattro sono stati fermati con addosso la refurtiva alla quale si erano premuniti di asportare il sistema antitaccheggio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 324 volte, 1 oggi)