SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Gli allagamenti saranno soltanto un ricordo: questo è l’obiettivo di una serie di interventi tecnici che vedranno coinvolti, assieme al Comune di San Benedetto, anche la Ciip Spa e l’Ambito Territoriale Ottimale (Ato) numero 5. Oggi, martedì 5 ottobre, i tre enti si sono incontrati nel Comune di San Benedetto, rappresentato dal sindaco Giovanni Gaspari e l’assessore Leo Sestri, mentre per la Ciip erano presenti il neo-presidente Pino Alati e il responsabile del servizio Ferdinando Gozzi, mentre il direttore generale Antonino Colapinto rappresentava l’Ato.
Si interverrà presto sui sottosistemi di piazza Garibaldi, per ovviare agli annosi problemi riguardanti gli allagamenti nella zona di via Calatafimi e via Roma. Il progetto esecutivo per piazza Garibaldi/piazza San Giovanni verrà approvato a breve dall’Amministrazione comunale di San Benedetto, poi il bando e i lavori, per una spesa di circa 1 milione di euro a carico dell’Ato e del Comune di San Benedetto del Tronto. La Ciip spa si occupa invece di un impianto in zona Monte Conero, che dovrebbe risolvere il problema degli allagamenti nel quartiere Ragnola, altro problema “storico” in città, che sarà risolto nei tempi tecnici della stessa Ciip.
Ma nel corso della riunione si è parlato in generale di una serie di interventi, quelli previsti nel Piano d’Ambito per il 2010/2011. Più lavori fin qui non previsti, e di minore entità. Una parte dei costi, in ogni caso, verrà coperta grazie ad “ottimizzazione” e ribassi d’asta su altri lavori già effettuati o da effettuare. In lista ci sono il potenziamento del collettore in zona via Pasubio, lavori tra la caserma Guelfa e via Mare, la sistemazione della zona di piazza del Pescatore/via Colombo, il potenziamento del depuratore comunale, quest’ultimo per poco meno di 2 milioni di euro. I tecnici, limitatamente alle problematiche connesse alla realizzazione dell’impianto di piazza San Giovanni Battista, torneranno a riunirsi in Comune venerdì 8 ottobre, per mettere a punto ulteriori dettagli dei vari lavori
“Siamo soddisfatti degli interventi imminenti e di quelli programmati – afferma il sindaco Gaspari, “con i nuovi vertici della Ciip si è subito stabilito un rapporto di collaborazione molto positivo, come già con gli altri enti. I tecnici stanno lavorando e presto vedremo la soluzione a problemi di immediato impatto sulla vita dei cittadini, come gli allagamenti dovuti alle piogge.. E i tempi sono quelli “tecnici”, necessari alla preparazione dei progetti e all’espletamento delle gare”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 559 volte, 1 oggi)