Porto d’Ascoli-Comunanza 4-2

PORTO D’ASCOLI (4-3-1-2): Piunti, Guidotti, Virgili, Malizia (81’ Mercatili), Tedeschi, Narcisi, Fiorino (66’ Massei), Semini (85’ Ciribè), Di Girolamo, Deogratias, Troiani.

A disposizione: Santarelli, Berganzi, Straccia, Roma. Allenatore: Sirocchi

COMUNANZA (4-4-2): Bachetti, Monti (69’ Uliassi), Testa M (85’ Galloppa), Romanelli, Cipolloni, Brucchi, Brega, Gentili, Ortu, Soprano (69’ Galiè), Tiburzi.

A disposizione: Pettirossi, Antognozzi, Travanti, Testa F. Allenatore: Nicolai.

ARBITRO: Traini di Ascoli Piceno.

MARCATORI: 1’-55’- 92’ Di Girolamo, 48’ Troiani, 53’ Tiburzi (C), 82’ Romanelli rig (C).

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Carambola di emozione al Ciarrocchi tra il Porto d’Ascoli e il Comunanza. E sono proprio i biancocelesti a spuntarla grazie ad una impetuosa tripletta di Di Girolamo e un pungente tapin di Troiani.

Bastano 60 secondi per i padroni di casa per passare in vantaggio: taglio di Troiani per Fiorino che sulla corsia di destra arriva sul fondo, perfetto assist per Di Girolamo, il quale in solitaria elevazione spinge di testa la sfera in rete. Al 7’ percussione centrale di Troiani, gran botta che Bachetti di pugno mette in angolo.

Il Comunanza si fa notare al quarto d’ora quando una punizione di Soprano sbatte sulla barriera, la palla arriva sui piedi di Tiburzi, il destro finisce di poco alto.

Ancora i giallorossi in avanti con Ortu, la punizione costringe Piunti a salvarsi in angolo. Dalla bandierina Ortu svetta di testa e Deogratis respinge sulla linea. Al 29’ galoppata di Tiburzi, velonoso rasoterra che taglia tutta l’area fino a spegnersi sul fondo. Di nuovo Tiburzi al 44’, il tiro finisce in corner.

La ripresa si apre con il raddoppio del Porto d’Ascoli: cross di Guidotti, tapin di Troiani. Il Comunanza non ci sta così al 53’ accorcia le distanze con Tiburzi che trova lo spazio ideale per infilare Piunti. Trascorrono due minuti e i biancocelesti calano il tris: assist di Deogratias, zuccata di Di Girolamo.

I giallorossi spingono e al quarto d’ora è Troiani questa volta a togliere la sfera sulla linea. Fiorino al 64’ parte in contropiede, in area serve Malizia che perde il tempo della coordianzione. Dieci minuti dopo è Di Girolamo ad avere l’occasione buona, il tiro sbatte sulla traversa, la palla torna in gioco e Bachetti con la punta delle dita la mette in angolo.

Quando scocca l’82’ l’arbitro assegna il calcio di rigore al Comunanza per uno sgambetto di Narcisi su Tiburzi. Dal dischetto va Romanelli, la sfera si stampa sul palo interno ricandendo oltre la linea di porta.

Ma al 92’ Di Girolamo mette fine alle ostilità calando il poker e sigillando la sua prima tripletta stagionale: rilancio lungo di Troiani per Massei, solitario giunge in area vede libero Di Girolamo lo serve, aggira Bachetti e spedisce la sfera nel sacco.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 283 volte, 1 oggi)