Semaforo. Non è prima volta che un automobilista ricorda a chi di dovere che quel semaforo tra via Gino Moretti e la statale 16 è causa di incidenti oltre che un serio “ostacolo” per chi venendo da sud deve girare verso via Manara.

Il regolamento della strada dice che l’auto che gira a sinistra deve dare la precedenza a chi va diritto e proviene dalla direzione opposta. Bene, quando arriva il verde, appena due (e quando va bene tre) auto provenienti da sud riescono a girare mentre, quando va malissimo, anche nessuna come è capitato oggi.

Di contro, all’arrivo del verde, riescono ad attraversare l’incrocio almeno 10-15 automobilisti che si dirigono verso sud o verso est. Basterebbe anticipare di 5 secondi il rosso a chi viene dalla salita del vecchio municipio. Molto semplice ma nessuno interviene.

Il pericolo inoltre è che a chi deve girare verso via Manara capita di trovarsi addosso uno scooter che non si vedeva perché subito dietro a chi proviene da nord. Forse un disegno avrebbe chiarito meglio il mio disappunto ma credo di aver ugualmente reso l’idea. Anche perché la brutta esperienza l’hanno vissuta, almeno una volta, tutti gli automobilisti sambenedettesi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.192 volte, 1 oggi)