dal settimanale Riviera Oggi numero 839

GROTTAMMARE – Per impedire ulteriori contagi, le palme destinate alla vendita sono state messe in una sorta di quarantena e sono state sospese tutte le autorizzazioni al passaporto che accompagna di regola la cessione degli arbusti.
I commercianti della zona (leggi cliccando qui le loro opinioni) hanno dovuto eseguire diversi trattamenti nei vivai, monitorare continuamente le condizioni delle palme e per avere di nuovo l’autorizzazione alla vendita si deve dimostrare l’assenza totale di larve nella piantagione per due anni consecutivi.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.