SAN BENEDETTO DEL TRONTO – È stato firmato giovedì mattina dal dirigente del settore Innovazione e Servizi al Cittadino Antonio Rosati e dal presidente del Comitato di quartiere “Mare” Sergio Carlini il contratto di concessione in comodato dei locali situati al piano terra del Palazzo del lavoro che la Provincia di Ascoli ha realizzato in via del Mare a Porto d’Ascoli, all’interno del complesso “Vannicola”.

Si concretizza così un impegno già contenuto nell’’accordo di programma stipulato nel 2004 quando Provincia e Comune presero l’impegno di riservare una parte del nuovo complesso edilizio, destinato ad accogliere il Centro per l’Impiego e la Scuola di Formazione professionale, alle attività di quartiere.

«È stato più complesso del previsto raggiungere questo risultato – ha commentato l’assessore alla partecipazione Margherita Sorge – come spesso accade quando vi sono più soggetti a dover intervenire, ma alla fine siamo riusciti a rispettare l’impegno di dotare la zona a mare di Porto d’Ascoli di uno spazio autonomo dove poter organizzare incontri, momenti ricreativi e aggregativi, un luogo dunque dove far vivere il quartiere in tutte le sue espressioni».

Per l’assessore ai lavori pubblici Leo Sestri «un grazie va rivolto alla Provincia, proprietaria dell’immobile, che è riuscita a superare tutti gli ostacoli burocratici e a dare seguito agli impegni assunti e agli uffici comunali che, in venti giorni, hanno perfezionato la pratica. Al quartiere viene assegnato uno spazio di oltre 100 metri quadrati circa nuovo di zecca, in grado di accogliere iniziative di varia natura, oltre ad uno spazio all’aperto, sempre nel complesso del Vannicola, di oltre duemila metri quadrati in parte pavimentato e in parte a verde, ideale per svolgere eventi e iniziative durante la bella stagione».

Soddisfazione per il raggiungimento del risultato è stato espresso anche dal presidente del Comitato di quartiere “Mare”: «Ci metteremo subito al lavoro – ha annunciato Carlini – per riempire questo bellissimo contenitore di tantissime iniziative che possano attirare l’interesse dei residenti, di qualunque età».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 111 volte, 1 oggi)