RIPATRANSONE – Ripatransone è stato premiato in occasione del 4° Premio Nazionale Comuni a 5 Stelle. Durante la manifestazione, che si è svolta il 26 settembre scorso a Bisignano, piccolo comune cosentino, patrocinata dal Ministero dell’Ambiente delle Regioni Calabria, Toscana ed Emilia Romagna e dalle province di Ancona e Cosenza, sono state premiate le realtà italiane nel campo delle migliori pratiche di tutela e sostenibilità del territorio e dell’ambiente.
Tra tutti i numerosi progetti provenienti dalle 40 amministrazioni sparse in tutta Italia, Corchiano è risultato il Comune a 5 stelle 2010, per aver attuato e soddisfatto tutte le linee guida del Manifesto dell’Associazione in tema di Gestione del Territorio, Rifiuti, Mobilità Sostenibile, Nuovi Stili di Vita e Impronta Ecologica.
E proprio l’Impronta Ecologica è stata riconosciuta a Ripatransone, insieme ad un altro comune, quello di Oriolo Romano, per i progetti di efficienza, risparmio energetico e riduzione dell’impatto ambientale negli edifici pubblici.
Ripatransone è stata premiata grazie a numerose iniziative all’interno di un quadro più completo di progetti di ordine non solo ambientale (l’installazione di impianti fotovoltaici, ad esempio); infatti, oltre all’autoproduzione di energia, il comune ha introdotto e realizzato iniziative volte a rafforzare la coesione sociale nella comunità locale attraverso dei veri e propri laboratori di cittadinanza attiva, come il Consiglio dei Ragazzi o l’occupazione e il sostegno dei soggetti svantaggiati da parte delle organizzazioni e associazioni locali.
In più, l’amministrazione ha avvallato l’introduzione, nelle mense scolastiche, dei prodotti locali e di stagione e attraverso delle vere e proprie manifestazioni, ha consentito la creazione di una filiera corta che permetta al cittadino l’individuazione diretta dei produttori del territorio, con la garanzia della freschezza e qualità del prodotto acquistato, consentendo l’eliminazione di passaggi commerciali nella distribuzione e commercializzazione del prodotto, con il relativo risparmio energetico nei trasporti, nella conservazione e nell’imballo del prodotto acquistato dal consumatore.
Questi, alcuni tra i progetti che hanno spinto la giuria ad indicare il comune ripano vincitore per la sua Impronta Ecologica, premio consegnato all’assessore all’Ambiente Marinelli e il consigliere con delega al turismo Franchi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 179 volte, 1 oggi)