ANCARANO – Si è spostata giovedì mattina sulla provinciale a confine tra Marche e Abruzzo la protesta dei dipendenti della Mma di Ancarano, in sciopero da giorni per il mancato pagamento da alcuni mesi degli stipendi. Una forma di manifestazione per rendere nota la situazione di incertezza in cui versano da tempo, e con cui si chiede chiarezza sulle sorti della ditta e sul futuro lavorativo dei dipendenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 215 volte, 1 oggi)