GROTTAMMARE – Anche quest’anno, il sedicesimo, è stata presentato il programma della  stagione 2010/2011 dell’associazione culturale Blow Up. Stavolta con alcuni volti nuovi, oltre ai rappresentanti storici Sergio Vallorani e Tommaso La Selva, e agli assessori Enrico Piergallini e Daniele Mariani, in nome dell’ormai consueta collaborazione da parte dell’amministrazione pubblica di Grottammare, erano anche presenti il Sindaco di Cossignano, Roberto De Angelis e il giovane Lorenzo Cameli, che si occuperà della sezione dal titolo “Naufragi e approdi: il mistero del cinema tra le mura di Cossignano”.

L’assessore Enrico Piergallini ha tenuto a precisare quanto quest’anno le manifestazioni coinvolgano non solo la Sala Kursaal , ma anche il Dep Art, il Teatro dell’Arancio e in particolare la Mediateca Comunale da cui verranno attinti tutti i materiali per gli incontri in programma.

Piergallini ha inoltre sottolineato l’importanza di dar voce, riconoscendo i giusti meriti, a quelle associazioni che come Blow Up da sempre hanno fatto affidamento più sulle prorpie risorse mentali e sul loro spirito d’iniziativa, piuttosto che sui fondi per loro stanziati: “Dall’anno prossimo purtroppo, in seguito all’onda lunga della crisi, i Comuni subiranno grossi tagli, per cui il sostegno economico per queste iniziative sarà sempre più scarso. Il merito andrà a quelle associazioni, a quei gruppi di persone che mettono  in gioco le proprie risorse fisiche e mentali nell’organizzazione di eventi culturali”.

Per quanto riguarda la parte più attinente la programmazione si è pronunciato il presidente dell’associazione, Sergio Vallorani, il quale ha descritto le quattro sezioni in cui si divide la stagione. Oltre a “Naufragi e approdi” citata prima, abbiamo la sezione principe dedicata al Cine Ma Letterature, appunto, in cui si proietteranno film che traggono spunto da opere letterarie, con lo scopo di avvicinare “i non lettori alla letteratura”. Queste serate di cinema, che da quest’anno si svolgeranno il martedì, e non più il venerdì com’era l’anno passato, saranno anticipate da serate di avvicinamento al testo.

Un’altra sezione sarà un corso di storia del cinema e si svolgerà alla Mediateca Comunale sabato pomeriggio con l’intento di coinvolgere i giovani fra i 14 e i 20 anni.

C’è anche una mini sezione: tre serate presso il Dep Art dedicate alla radio nel cinema, con la collaborazione dell’Associazione Radio Incredibile. Proprio nell’ambito di questo spazio verrà proposto, a dieci anni dalla sua uscita, il film “I cento passi”, che, come molti sapranno, racconta appunto la storia del cronista di radio Aut, Peppino Impastato.

Il primo appuntamento sarà per martedì 5 ottobre: alla sala Kursaal alle 21,30 si terrà il seminario “Chiedi alla polvere di John Fante/Chiedi alla polvere di Robert Towne”, ad intervenire saranno Enzo Angelini, giornalista free-lance e scrittore, e Filippo Massacci, dell’associazione Leggere54.

Il Presidente di Blow Up ha tenuto a sottolineare che da quest’anno l’ingresso è gratuito a tutti gli appuntamenti con tessera-abbonamento Fic 2010/2011 al costo di 5 euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 423 volte, 1 oggi)