SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella serata di lunedì 28 settembre, alle ore 20,15, L.C. 52enne residente a Porto d’Ascoli in via Torino, quartiere Fosso dei Galli, è stato aggredito sotto casa da uno sconosciuto munito di un pesante bastone. Ne è nata una colluttazione che alla fine a messo in fuga l’aggressore che è fuggito a piedi.

Nel frattempo, mentre l’aggredito cadeva a terra per i colpi ricevuti i vicini di casa, allertati dallo schiamazzo provocato dalla rissa, hanno provveduto a chiamare il 118 ed i Carabinieri della locale stazione.

Tentativo di rapina? Motivi personali? Sono questi gli interrogativi ai quali stanno cercando di dare una risposta il Nucleo Investigativo del Comando Carabinieri diretto da Giancarlo Vaccarini.

Non è stato ancora possibile interrogare la vittima dell’accaduto in quanto si trova tutt’ora sotto osservazione all’Ospedale Civile Madonna del Soccorso con una prognosi di 30 giorni per le diverse ferite riportate alla testa.

La notizia ha destato molta apprensione a Porto d’Ascoli dove L.C. è conosciuto per il fatto di essere il proprietario di un ditributore di gas.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.209 volte, 1 oggi)