ASCOLI PICENO – IlNucleo antisofisticazioni del Carbinieri indagherà sul guasto avvenuto alla condotta idrica di Folignano e su evenutali responsabilitànel ritardato allarme. E’ stato il sindaco del paese Angelo Flaiani a chiedere l’intervento della sezione speciale dell’arma, dopo i malori tra la popolazione riscontrati nei gironi scorsi in seguito al probabile contatto dell’acqua potabile con quella fognaria. Intanto i parametri sembrano tornati a livelli di normalità e a breve si attende la revoca del divieto dell’uso potabile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 138 volte, 1 oggi)