SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Quando sarà disponibile il “nuovo” Riviera delle Palme? I lavori per la copertura stanno procedendo speditamente, ma forse non tanto speditamente da permettere ai rossoblu di tornare a giocare nel loro stadio già nel mese di ottobre. Siamo “catastrofisti”? Non tanto, se leggiamo (la riproponiamo di seguito, per intero) la lettera distribuita dalla Samb Calcio all’ingresso dello stadio di Centobuchi, per scusarsi con i tifosi del “nomadismo” e per spiegare cosa e perché (se ce ne fosse bisogno) sta accadendo.
Entro fine mese verrà terminata la copertura in tutti i settori” scrive la società, “e nei primi giorni di ottobre verranno installati i pannelli fotovoltaici. Ci auguriamo di completare il tutto per la fine di ottobre poi, una volta terminati i lavori, sarà il momento delle autorizzazioni… sperando che stavolta la burocrazia non ritardi ancora il nostro ritorno al Riviera“: è questo il passaggio chiave del messaggio.

Cari tifosi rossoblu,

abbiamo deciso di scrivervi queste poche righe per scusarci di tutto il disagio che è a voi arrecato in questo periodo. Quando abbiamo deciso di progettare un Riviera delle Palme nuovo sapevamo che saremmo andati incontro a dei grossi sacrifici, a delle polemiche, ma sapevamo anche che a questa squadra, a questa città, a noi tutti serviva un impianto innovativo.

Si tratta di un processo lungo alcuni mesi ed oggi ci troviamo proprio nel momento peggiore… con la nostra amata Samb costretta ad un continuo nomadismo pur di disputare i suoi incontri, e noi tutti a seguirla ovunque essa scenda in campo. Sono sacrifici dei quali raccoglieremo i frutti una volta tornati nel nostro Riviera, solo in quel momento capiremo che ne è valsa davvero la pena.

Purtroppo la sorte non ci ha arriso, ed ecco che tutti i campi sportivi che avrebbero potuto contenere anche i non abbonati sono occupati dalle altre squadre (vedi Civitanova o Grottammare) costringendoci a scegliere una sede di gioco che permetta almeno la visione della partita a coloro che in estate ci hanno dimostrato piena fiducia sottoscrivendo l’abbonamento.

Ad oggi la situazione dei lavori di copertura e messa a norma del Riviera delle Palme è visibile a tutti. C’è sicuramente qualche giorno di ritardo rispetto alla tabella di marcia ma entro fine mese sarà terminata la copertura di tutti i settori, e nei primi giorni di ottobre verranno istallati i pannelli fotovoltaici.

Ci auguriamo di completare il tutto per fine di ottobre poi, una volta terminati i lavori, sarà il momento delle autorizzazioni… sperando che la burocrazia non ritardi ancora il nostro ritorno al Riviera.

Rinnoviamo le nostre scuse ricordandovi che solo con il vostro pieno appoggio e con il vostro entusiasmo unico possiamo tornare là dove la storia ci vuole!

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.698 volte, 1 oggi)