SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Generazione Italia: “Il disastro del Cup Regionale è sotto gli occhi di tutti; le liste di attesa sono sotto gli occhi di tutti; le carenze del personale, organizzative e gestionali del personale sono sotto gli occhi di tutti; la voraggine sulla carenza dei primari è sotto gli occhi di tutti, ma potremmo purtroppo andare avanti molto ancora”. E ancora:  “Uno spettacolo indecoroso, soprattutto alla luce degli attacchi che il Presidente della Commissione sociale e sanità (Palma Del Zompo, ndr) rivolge all’Assessore al Sociale Loredana Emili”. Tranciante, ecco il giudizio del circolo sambenedettese di Generazione Italia riguardo al consiglio comunale di venerdì terminato anzitempo per mancanza del numero legale in seguito all’uscita dall’emiciclo del consigliere Idv Del Zompo. “Uno scambio di veleni senza affrontare minimamente le questioni fondamentali della sanità territoriale, consumata tutta in casa politica del centro sinistra. Una vergogna”, continua poi la nota ufficiale dei Finiani. Citando il convegno Pd sui problemi della sanità svoltosi sabato mattina presso l’auditorium comunale, poi, Generazione Italia sottolinea: “Mentre il Consiglio Comunale doveva essere la casa del popolo dove dire chiaramente come stavano le cose quindi sintetizzare un percorso unanime formale, da indirizzare alla Regione Marche, il centro sinistra vorrebbe dimostrare che la sanità è proprietà sua. Ed infatti la responsabilità di tutte le carenze che si sono determinate è proprio tutta loro. Governano il Comune, governano la Regione, eppure hanno necessità di parlare di sanità in sede di partito”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 304 volte, 1 oggi)