SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ladri esperti. All’alba di giovedì 23 settembre i titolari del bar Blue and Gray di via Toscana, molto frequentato dai giovani del quartiere e tifosi della Samb, hanno trovato la spiacevole sorpresa. Il colpo è stato messo a segno da ignoti in pieno stile Lupin, in una delle zone più trafficate della città.
Stando alle prime dichiarazioni del titolare, il locale è stato chiuso a notte fonda e riaperto solo alle 6 del mattino quando ad accogliere la donna delle pulizie lo scenario di un furto tra i meno attesi. Tutte le macchine da gioco custodite all’interno del locale erano state scassinate a regola d’arte e naturalmente derubate dei loro proventi.

Prima della denuncia ai Carabinieri la conta dei danni, che ha lasciato senza parole il titolare, Sergio M.: “Mai mi sarei aspettato un furto in questo stile, specialmente nella dinamica. Il mio bar, oltre che essere sottoposto a costanti controlli, dà sulla strada ed è sotto gli occhi di tutti i passanti. La mia prima impressione è che sia stata opera di veri professionisti pronti a tutto».
La dinamica del furto è al vaglio degli inquirenti ai quali Sergio ha sporto querela contro ignoti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 767 volte, 1 oggi)