MONTEPRANDONE – Ha riaperto battenti l’asilo nido comunale Pollicino”, che assiste i piccoli dai 3 ai 36 mesi. La struttura, situata in via Dello Sport a Centobuchi, è affidata alla cooperativa sociale P.A.ge.F.Ha, certificata Iso 9001 e presieduta da Augusto Eugeni. Accoglie al momento 35 bambini ma essendo spaziosa può ospitarne molti di più, compresi quelli dei paesi limitrofi.

Per far conoscere i servizi e le iniziative didattico-educative dell’asilo nido è stata promossa una riunione con i genitori per giovedì 23 alle 21 all’interno della sede (via dello Sport, angolo via Mazzini). Presenzierà l’assessore alle Politiche per l’integrazione sociale Giacinta Maoloni che considera il centro un “fiore all’occhiello dell’offerta formativa del nostro Comune”. Sarà presente anche la coordinatrice pedagogica Ivana Baldori, che assieme a nove educatrici all’infanzia si occupa dei piccoli a partire dai lattanti.

Per l’iscrizione ogni famiglia paga una retta proporzionale al proprio reddito Isee e sono molte le richieste che arrivano anche dai paesi vicini e addirittura dall’Abruzzo. “Gli orari del centro – spiega la dottoressa Baldori – sono dalle 7:30 alle 18:30 con la possibilità, su richiesta, di compiere anche inserimenti pomeridiani”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 628 volte, 1 oggi)