SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sembrava davvero troppo elevato il prezzo di 12 euro per i tagliandi del settore ospiti del “Montefeltro” di Urbino: per fortuna i dirigenti rossoblu sono riusciti a convincere quelli del Fossombrone e il prezzo è stato “limato” a 10 euro. A detta della dirigenza metaurense la cifra inizialmente fissata sarebbe servita a coprire le spese per disputare la gara nella città ducale, ma c’è da dire che un grande afflusso di tifosi rossoblu (a questo punto facilitato) potrebbe benissimo consentire un buon incasso. I biglietti, comunque, andranno acquistati direttamente al botteghino dell’impianto urbinate, dato che non c’è stato il tempo di organizzare la prevendita.

Per quanto riguarda la squadra, mister Palladini ha deciso di lasciare a casa il nuovo acquisto Giorgio Di Vicino, ancora fuori condizione, mentre tornano tra i convocati Pazzi e Bianchi, che potrebbero anche partire titolari. Resta a casa anche D’Aniello, ancora acciaccato, mentre ci sarà il “puffo” Ivan D’Angelo. L’arbitro designato è Ghellere di Parma, che si avvarrà degli assistenti Branca di Bologna e Gallo di Rimini.

MERCATO Si è chiuso venerdì 17 settembre il mercato dilettanti: nessuna ulteriore operazione per la Samb dopo il “colpo” Di Vicino, né in entrata né in uscita.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 315 volte, 1 oggi)