CUPRA MARITTIMA – Ad oltre un anno di insediamento dell’amministrazione comunale si fa un primo bilancio di quanto realizzato nel settore dei lavori pubblici. Lo stesso assessore al ramo Graziano Cognigni, insieme all’ingegnere dell’ufficio tecnico Pietro Montenovo, illustra alcuni dei progetti realizzati recentemente. «Oltre alla manutenzione ordinaria, sono state eseguite operazioni di manutenzione straordinaria come la sistemazione della strada Matarica, e di contrada San Michele. A breve saranno sistemate anche via delle Ginestre e via Bucci. Sarà sistemata la strada e l’illuminazione della lottizzazione Adriatica Nord, il marciapiede e la ringhiera che costeggia il Sant’Egidio in via Ennio Ruzzi, intervento quest’ultimo che avrà un costo di circa 150 mila euro, somma derivante sia dal Comune che da un contributo di un privato».

«È stato realizzato grazie a dei contributi regionali – proseguono – l’impianto solare termico negli spogliatoi dei campo Sportivo Fratelli Veccia, sia nel campo gara che nel campo allenamento. Sempre il risparmio energetico al centro di un’asta pubblica europea, vinta dal Comune di Cupra, per l’assegnazione ad un’associazione temporanea di imprese che ha firmato una convenzione per la realizzazione, entro dicembre, di una rete di impianti fotovoltaici sulle superfici degli edifici di proprietà Comunale».

Aggiungono: «L’edificio esistente all’interno del Parco Archeologico diventerà presto un rilevante punto di riferimento per le attività culturali correlate all’archeologia: il piano terrà sarà adibito a sala convegni mentre il primo piano a foresteria, in grado di ospitare più di dieci persone. I lavori inizieranno a breve ed avranno un costo di circa 330 mila euro derivanti dalla convenzione con Villa Vinci. Questa iniziativa rientra nel più ampio progetto Arcus del Parco Archeologico, per il quale è stato predisposto un finanziamento di 500 mila euro».

«Cogliamo l’occasione – concludono – per ricordare ai cittadini che c’è ancora tempo per presentare al Comune la richiesta di assegnazione dei nuovi loculi all’interno del Civico Cimitero. Saranno presto realizzati infatti circa 240 nuovi loculi; gli interessati possono rivolgersi direttamente in Municipio».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 181 volte, 1 oggi)