MONTEPRANDONE – Nonna Viola ha spento cento candeline, circondata dall’affetto di amici e parenti. A farle gli auguri nel giorno del suo compleanno c’erano anche i sindaci Stefano Stracci e Paolo D’Erasmo.

Ultima di quattordici fratelli, Viola Carosi è nata nel 1910 a Ripatransone, e lì ha trascorso la sua giovinezza lavorando nei campi e nel mulino di famiglia lungo la Val Tesino. Sposatasi nel 1929 con Giuseppe Coccia ha dato alla luce sei figli, tutti attualmente residenti nella Vallata del Tronto. Nel ’37 si è trasferita a Monteprandone dove ancora vive buona parte della sua famiglia, titolare di un’azienda agricola.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 584 volte, 1 oggi)