SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prima di tutto i programmi, seguiti da contenuti, metodi e successive ed eventuali coalizioni. In vista delle elezioni comunali del 2011, Generazione Italia detta la propria linea rivendicando forza ed autonomia sulla base delle decisioni concertate a livello locale, provinciale e nazionale.

«Siamo per un lavoro di squadra – si legge in un comunicato dei finiani – che rispetti gli impegni assunti con gli elettori senza modifiche di mandato durante le fasi di governo. Le alleanze spesso non reggono perché appunto talvolta gli impegni presi non vengono rispettati».

Ecco allora che è necessario scegliere il candidato più idoneo: «Il nome sarà quello di colui che riuscirà ad incarnare il nostro spirito, nel rispetto dei principi e di chi ci vota. C’è già una rosa di papabili che, al momento opportuno, verrà spesa».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 436 volte, 1 oggi)