ATLETICO PICENO – CINGOLANA 0-2

ATLETICO PICENO: Capriotti; Fortunati; Russo; Erba; Schicchi; Gabrielli (14’st Capriotti A.); Fattori; Travaglini; Volpicelli (45’pt Pacioni); Pelliccioni (20’st Gabrielli G.); Iachini. All. Amadio

CINGOLANA: Gambadori; Gianfelici (34’st Gigli A.); Federici; Schiavoni; Tombesi; Piccini; Cacciamani ( 20’ st Giuliani); Gigli L.; Carca; Marchegiani; Giuliani. All. Mazzaferro

ARBITRO: Ciarmatori di Ancona

RETI: 10’ Giuliani; 19’ Marchegiani

NOTE: spettarori 100. Espulsi: Travaglini

Eccellenza: esulta la Cingolana per la vittoria ottenuta mercoledì fin dai primi minuti di gioco su un disattento Atletico Piceno che solo negli ultimi minuti cerca di recuperare le distanze. Una Cingolana che coglie tre punti importanti per questo inizio campionato e per il morale. Fischio d’inizio alle 20:30 ed è subito Travaglini che cerca di creare disturbo in area ma il pallone finisce nelle mani dell’indisturbato Gambadori. Al 9’ minuti Capriotti salva la porta dal tiro di Cacciamani. Ma al 9’ è Giuliani che su un calcio d’angolo infila la palla in rete con un colpo di testa. Al 15’ rigore a favore dell’Atletico Piceno che viene battuto da Iachini ma la palla finisce tra le mani del portiere. Al 19’ Cacciamani crossa verso Marchegiani che con un gran tiro travolge l’incolpevole Capriotti. Al 40’ i locali non approfittano di un’ucita erronea del portiere e perdono così un’occasione d’oro. Al 46’ Travaglini viene espulso per simulazione, in doppia ammonizione. La ripresa si apre con un colpo di testa del capitano Fattori da circa 15m dalla rete ma la palla finisce al lato della porta. Al 37’ è Pelliccioni che prova a segnare in rovesciata ma il pronto Gambadori la respinge con i pugni sopra la traversa. Al 43’ ci riprova il capitano dell’Atletico Piceno, Fattori che, da solo davanti al portiere, sbaglia una clamorosa occasione.

Ultimo episodio di una lunga serie da dimenticare in questa partita che vede un Atletico Piceno disattento, che non riesce a segnare così come domenica scorsa ad Urbino. 0 gol fatti e 3 subiti in due partite. “C’è molta disattenzione e non sfruttiamo le giuste occasioni. Speriamo di riscattarci sabato prossimo contro la Belvederese”. Queste le parole al termine della partita del difensore dell’Atletico Piceno, Erba.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 206 volte, 1 oggi)