COLONNELLA – Paolo Biasi, presidente della Fondazione Cariverona e primo azionista di Unicredit accusato di bancarotta preferenziale nell’ambito del fallimento della Bluterma di Colonnella, di cui è presidente del Consiglio di amministrazione.

L’azienda del gruppo industriale Biasi, che produceva radiatori, è fallita nel 2008 e secondo l’accusa del sostituto procuratore Bruno Auriemma Biasi avrebbe utilizzato fondi della società, già ammessa alla procedura fallimentare, a favore di un’altra azienda del gruppo. Con Biasi sono indagati per concorso altri quattro componenti del consiglio di amministrazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 376 volte, 1 oggi)