OFFIDA- E’ stato per ben 36 anni lo scenografo del Teatro alla Scala di Milano. Annibale Biocca, nato a Cupra Marittima nel ’34, ha lavorato accanto ad artisti di fama mondiale, veri e propri miti per i cultori della buona musica: Maria Callas, Giuseppe di Stefano, Claudio Abbado, Riccardo Muti, Franco Zeffirelli. Le scenografie di Biocca hanno fatto il giro del mondo dal Metropolitan di New York, all’Arena di Verona, Tokio, Siviglia e sabato 11 settembre allestiranno il palcoscenico del Serpente Aureo offidano per “La traviata” di Verdi.

Non poteva mancare nel programma dell’Offida Opera Festival che si tiene in questi giorni, dal 4 al 12 settembre, una mostra dedicata al grande scenografo cuprense. Al Museo cittadino si potranno visionare gli scatti di una vita sul palcoscenico e miniature dei suoi progetti. Osservando alcune istantanee, colpisce la assoluta semplicità con cui il maestro creava e crea le proprie opere, accompagnata da un’eleganza dal sapore antico dei movimenti.

La mostra sarà aperta gratuitamente al pubblico fino al 12 settembre dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 535 volte, 1 oggi)