CUPRA MARITTIMA – Volge al termine con successo l’edizione 2010 del “Cupra Musica Festival“. Tra le tante novità, particolare è stato l’esperimento riuscito del “Concerto doppio” di giovedì 2 settembre: all’interno della chiesa di Santa Maria in Castello a Marano, prima alle 21 e poi alle 23 si sono ripetute le esibizioni del Quartetto delle Marche ed Elio Taffi al contrabbasso, di Dante Milozzi al Flauto e di un giovane studente dei corsi Masterclass del Festival. Protagoniste le composizioni barocche di Bach e di Vivaldi, scelte accuratamente dal direttore artistico.

A chiudere il festival sarà la serata di venerdì 3 settembre, quando si terrà alle ore 21, nella splendida cornice offerta da Villa Vinci il “Premio Vincenzo Boccabianca”. Quest’anno il riconoscimento sarà assegnato alla violinista Silvia Marcovici, per la sua prestigiosa carriera. Durante la stessa sera l’artista si esibirà insieme al pianista Maciej Pikulski con le musiche di Bloch e Franch. La Marcovici riceverà un prezioso violino realizzato dall’esperto liutaio Luca Maria Gallo dotato di cordiera cantabile, novità assoluta nel campo della liuteria che rende il suono più ricco.

Silvia Marcovici è nata a Bacău e si è formata nel conservatorio di Bucarest. Già da bambina dimostrò il suo talento iniziando a suonare in pubblico all’età di 10 anni. Può vantare diversi premi di importanza internazionale come il “Marguerite Long-Jacques Thibaud” di Parigi che vinse a soli 17 anni. La Marcovici ha lavorato con numerose orchestre Europee e Statunitensi. Nell’arco della sua carriera ha collaborato con maestri come Placido Domingo, Riccardo Muti, solo per citarne alcuni.

Maciej Pikulski si è diplomato in Pianoforte ed in Musica da camera al Conservatorio Nazionale di Musica di Parigi, ha lavorato con grandi artisti di fama internazionale e si è esibito non solo in Francia, ma anche in Italia, India, Sri Lanka, Belgio, Inghilterra, Svizzera e Polonia e tanti altri paesi. Nel 2004 è stato scelto dalla “Frech Chopin Society” per suonare con il pianoforte nella ricostruzione dell’ultimo concerto di Chopin a Parigi. Nel 2006 invece ha preso parte al San Sebastian Festival in Spagna.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 217 volte, 1 oggi)