ASCOLI PICENO – Un ulteriore impulso e sostegno alla formazione in ambito socio – sanitario è stato promosso dall’Amministrazione Provinciale con la pubblicazione del secondo bando per “La gestione dei progetti formativi di riqualificazione per operatore socio – sanitario”. Si tratta di un mirato intervento formativo, finanziato con ben 296mila euro, rivolto esclusivamente ad imprese ed enti accreditati che dà seguito a un importante progetto, avviato negli anni scorsi, per migliorare e implementare la formazione dei lavoratori già occupati in strutture socio sanitarie private del territorio.
Gli Enti, individuati in base ad una selezione effettuata da un nucleo tecnico della Provincia, saranno chiamati a organizzare quattro corsi in programma nelle sedi di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto. I corsi saranno rivolti ad oltre cento lavoratori occupati in strutture socio-sanitarie private e in possesso di una esperienza lavorativa da 1 a 4 anni nel settore oppure che svolgano servizi di SAD (servizio assistenza domiciliare) o SAS (servizio assistenza scolastica) per conto di imprese presenti sul territorio.
«Si conferma l’impegno costante e puntuale della Provincia nel campo della riqualificazione e della formazione continua di figure professionali di rilievo come gli operatori socio sanitari – spiegano il presidente della Provincia Piero Celani e l’assessore al Lavoro Aleandro Petrucci – un intervento ulteriore che vuole offrire alla comunità locale non solo un servizio di alto livello e di qualità, ma anche una preziosa opportunità per gli stessi lavoratori di crescere professionalmente e aumentare le proprie competenze in un settore così sensibile ed importante per la vita sociale della nostra realtà provinciale».
La scadenza per aderire al bando è fissata per il 20 settembre 2010, con documentazione da presentare presso gli Uffici del Servizio Formazione Professionale e Politiche attive del Lavoro (via Kennedy, 34 Ascoli Piceno). Per ulteriori informazioni o notizie sull’iniziativa è possibile chiamare il numero 0736/ 277-402.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 194 volte, 1 oggi)