OFFIDA – «Lucciarini ha recentemente dichiarato pubblicamente di aver potenziato il servizio sicurezza fino a mezzanotte. Informazione sull’orario di vigilanza che i ladri non dovrebbero conoscere» esordisce così Andrea D’Angelo, consigliere di minoranza a Offida e agente scelto della Polizia di Stato. Si riaccendono così la polemica dovuta ad un’estate che ha pesantemente provato gli offidani per l’intensificazione dei furti nelle case, tanto che il sindaco Valerio Lucciarini, ha invitato i cittadini a quelle azioni mirate alla prevenzione. Per il Pdl questo non basta. Il centro destra capeggiato da Simone Corradetti denuncia infatti una mancanza di sicurezza e l’esigenza di un maggior controllo in tutta la Vallata del Tronto. Affondo della minoranza anche sull’onorevole Luuciano Agostini che secondo D’Angelo, per la posizione che ricopre potrebbe sollecitare a Roma il potenziamento delle forze dell’ordine di Offida e dintorni.

«Purtroppo Agostini e Lucciarini – continua D’Angelo – intervengono solo sulla protesta popolare, non sui furti. Il Comune dovrebbe sollecitare degli interventi mirati, non può pretendere un rinforzo a pioggia delle forze dell’ordine. Di conseguenza bisognerebbe puntare su un maggior controllo e conoscenza del territorio».

Il Pdl, per questi motivi chiede all’Amministrazione comunale di approvare la mozione da loro presentata, che permetta l’istituzione di una commissione bi-partisan che garantista a tutti i cittadini la sicurezza che meritano.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 389 volte, 1 oggi)