ALBA ADRIATICA-SAMB 3-5
ALBA ADRIATICA
(4-1-4-1): Moretti; Vincenzi, Scarpetti, Sacchetti, Scaramazza; M. De Amicis; Di Giorgio, Aloisi, Liguori, Colantoni; Ridolfi (1’ st Padovani). All. E. De Amicis.
SAMB (4-4-2): Lima (1’ st Chessari); Ogliari (28’ st Capriotti), Pulcini (1’ st Bianchini), Mengo (16’ st Cordova), Nicolosi (1’ st Pergolizzi); Grieco (21’ pt Cau, 32’ st Carioti), Evangelisti (10’ st Piunti), Oresti, Zazzetta; Bianchi (1’ st Covelli), Pazzi (10’ st Costanzo). All. Palladini.
Marcatori: 12’ pt rig. Pazzi (S), 38’ pt Scarpetti (A), 42’ pt Pazzi (S), 2’ st Covelli (S), 9’ st rig. De Amicis (A), 29’ st Padovani (A), 32’ st Carioti (S), 36’ st Piunti (S)
Arbitro: sig. Caravelli
Note: spettatori un centinaio circa. Ammonito Zazzetta (S)

ALBA ADRIATICA – Ultima amichevole precampionato per la Samb prima dell’inizio del campionato di serie D, fissato per domenica 5 settembre con il derby contro la Civitanovese. Al “Vallese” di Alba Adriatica i rossoblu e i rossoverdi di casa hanno dato vita a un match ricco di gol ma anche di errori, dall’una e dall’altra parte.

Formazione un po’ rimaneggiata per la Samb, priva degli acciaccati D’Aniello, D’Angelo, Rulli, Tidiane e D’Onofrio e con ben quattro giocatori in prova: Grieco, Cau, Costanzo e Bianchini (quest’ultimo, appena arrivato, è un terzino destro classe 1992 proveniente dall’Esperia Viareggio, squadra di Prima Divisione); dall’inizio gioca però il solo Grieco, forse il più interessante tra i quattro.

La Samb va in vantaggio già al 12’ grazie al solito Cristian Pazzi, che si procura e trasforma un calcio di rigore. Al 19’ brutto scontro in area tra Grieco e un giocatore dell’Alba: l’esterno campano è costretto ad uscire, a sostituirlo è l’esperto Cau. Al 38’ solita indecisione su un calcio di punizione a favore dell’Alba e Scarpetti, lasciato tutto solo, sorprende Lima con un colpo di testa. A ristabilire il vantaggio ci pensa ancora Pazzi, che al 42’ insacca, servito da un cross di Santiago Bianchi, apparso in crescita.

Nella ripresa inizia la girandola di cambi: il neoentrato Covelli lascia subito la sua impronta, segnando al 2’ il gol del 3-1 con un potente sinistro. Al 5’ buona opportunità per Pazzi, che, lanciato in contropiede, vede il portiere fuori dai pali e prova il pallonetto, ma il pallone si stampa sulla traversa. Poi la Samb si rilassa forse un po’ troppo: al 9’ l’Alba accorcia le distanze con un discutibile calcio di rigore trasformato dall’ex Massimo De Amicis, quindi al 29’ il neoentrato Padovani agguanta il pareggio sorprendendo la difesa rossoblu.

La Samb, infarcita di giovani dopo ben dieci sostituzioni, si scuote e va a segno con Carioti, servito da un assist di Covelli. Quindi, al 36’, Piunti (appena tesserato dalla Samb dopo il periodo di prova), scattato sul filo del fuorigioco, fissa il risultato sul 5-3. L’ultima emozione, al 38’, è un tiro di Costanzo che sfiora il palo alla destra del portiere albense.

DOPOPARTITA Mister Ottavio Palladini va piano con le valutazioni, ma non nasconde che in vista del campionato c’è bisogno di un cambio di marcia: «Oggi, per forza di cose, abbiamo provato e sperimentato: Grieco è un buon giocatore, anche se ancora un po’ fuori condizione, Cau ha molta esperienza e Costanzo ha qualità. Valuteremo bene chi ingaggiare, dato che sugli esterni siamo un po’ scoperti. Per il resto ancora non sono soddisfatto: bisogna crescere tanto, soprattutto nell’attenzione».

La società, per adesso, non ha ancora deciso chi tesserare tra i giocatori in prova, data l’assenza del presidente Spina, in vacanza con la famiglia. «Decideremo nei prossimi giorni», dichiara Giulio Spadoni: «Per Bianchini va presa una decisione entro il 31 agosto, dato che è tesserato con una società professionista. Siamo orientati verso l’ingaggio di Grieco, che purtroppo non si è potuto mettere in mostra a causa della botta al costato che l’ha costretto a uscire anzitempo, mentre con Cau e Costanzo non abbiamo ancora definito gli aspetti economici: comunque, nel caso, tessereremo un solo “over”. In settimana arriverà l’ok dalla Federazione per Bianchi, che potrà sicuramente scendere in campo a Civitanova».

Intanto la società rossoblu ha contattato il presidente della Civitanovese Antonelli per chiedere nuovamente la disponibilità del Polisportivo di Civitanova in vista di Samb-Forlì; sembrerebbero esserci buone possibilità, ma la risposta definitiva si avrà solo lunedì o martedì. L’ultima parola, comunque, spetterà alla Questura.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.309 volte, 1 oggi)