SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Topolinia è qui: alcuni residenti di via Monti e via Alfieri, addirittura da alcuni anni, si sono rivolti al Comune di San Benedetto, nella persona del Sindaco, l’ufficio Ambiente e la Polizia Municipale, oltre che all’Asur, segnalando “di voler effettuare un accertamento presso l’immobile (casa di civile abitazione) sito a San Benedetto del Tronto in Via Monti, angolo Via Alfieri, non abitato, volto a verificare la ricorrenza della seguente situazione di disagio per tutti gli immobili limitrofi: dal predetto immobile provengono numerosissimi ratti che invadono le abitazioni circostanti. Si chiede pertanto l’adozione di provvedimenti. L’abitazione presenta altresì una ricca vegetazione che alimenta la produzione di zanzare/insetti vari e che deborda i confini ostacolando l’accesso dei pedoni sul marciapiede. Accesso disincentivato dal cattivo odore per la presenza degli escrementi degli animali che vi abitano e per i resti di animali morti. La collettività chiede che venga emessa un’ordinanza sindacale urgente a tutela della salute e dell’igiene pubblica”.
Lo chiedono i residenti Renato Palestini, Leandrina Palanca, Pia Angellotti, Barbara Di Nunzio, Armando Guidotti, Sara Troli, Elvira Di Battista, Dino Spinozzi, Nicola Fanesi, Alessandra Botticelli, Irma Marconi Sciarroni, Elena Muratrici

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.047 volte, 1 oggi)