MARTINSICURO – Due marocchini tentano di estorcere tremila euro ad un connazionale per avergli fatto ottenere la regolarizzazione dei documenti di soggiorno. Sono stati così denunciati per tentata estorsione in concorso due marocchini, J.D., 26 anni e N.M. 30 anni, residenti a Martinsicuro e titolari di un’impresa di pitture edili.

I due avevano assunto un connazionale trentenne come dipendente nell’impresa, cosa che aveva fatto ottenere al marocchino il rinnovo del permesso di soggiorno. Alla regolarizzazione dei documenti è seguita una pressante richiesta di denaro da parte dei due soci della ditta, cosa che però non ha intimidito l’operaio, che si è licenziato e ha poi denunciato il fatto ai Carabinieri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 156 volte, 1 oggi)