CUPRA MARITTIMA – Come da otto anni a questa parte, tra la fine di agosto e l’inizio di settembre si svolge la rassegna che abbina corsi per giovani musicisti e concerti serali. E’ il “Cupra Musica Festival” che torna da domenica 29 agosto fino a venerdì 3 settembre.

Il direttore artistico, Dante Milozzi, spiega le varie novità dell’edizione 2010: «Innanzitutto il “Premio Boccabianca” sarà una sorta di riconoscimento alla carriera. Verrà infatti assegnato a Silvia Marcovici, strepitosa violinista che riceverà appunto il violino realizzato appositamente per l’occasione dal noto liutaio Luca Maria Gallo. L’altra novità del festival è la partecipazione per la prima volta del mandolino, strumento che verrà suonato durante il concerto del 29 agosto. Interessantissima per i musicisti sarà la presentazione della “cordiera cantabile”. Si tratta di una novità assoluta nel campo della liuteria: la nuova cordiera sblocca le vibrazioni della parte anteriore del violino attraverso un tiraggio diverso che crea una pressione omogenea. Una svolta per gli esperti del settore che potranno conoscerla nel concerto del mattino del 3 settembre grazie all’esperto costruttore di flauti Salvatore Faulisi».

Ecco allora il programma.
Domenica 29 agosto alle ore 21 presso il Castello di Sant’Andrea (in caso di pioggia alla chiesa del Suffragio) il concerto inaugurale “Omaggio a Pergolesi” aprirà la rassegna con l’Orchestra dell’Accademia Adriatica, il soprano Katia Di Munno, australiana di origini Italiane, Giovanni Scaramuzzino al mandolino, dirigerà Dante Milozzi che si esibirà anche con il flauto.

Spazio al jazz lunedì 30 agosto alle ore 21 in piazza Possenti con il concerto per sax e fisarmonica con Mario Marzi e Simone Zanchini. Martedì 31 agosto alle ore 21 alla Chiesa del Suffragio “Omaggio a Mozart” con i Maestri del Festival. Mercoledì alle ore 21 a Villa Vinci Boccabianca si terrà il concerto degli anniversari dedicati a “Chopin e Schumann” con Jaime Gonzalez all’oboe, Stefano Ricci al clarinetto, Toshihico Ichizubo alla viola, ed il duo Hayashi con Toshiaki Hayashi al violoncello e Yuka Hayashi al Pianoforte.

Giovedì 2 settembre arriva il “Concerto Doppio” con i giovani talenti del festival che suoneranno alle ore 21 e alle ore 23 nella chiesa di Santa Maria in Castello. Gli appuntamenti si chiudono con la serata “Premio Vincenzo Boccabianca” ed il concerto di Silvia Marcovici al violino e Maciej Pikulski al pianoforte.

Le particolarità del festival rimangono i concerti del mattino che si svolgeranno dal 1 al 3 settembre alle ore 9 presso la Cappella di Villa Vinci con i giovani talenti del festival. Al termine dei concerti del mattino del salone degli archi di Villa Vinci, la professoressa Mirella Ruggeri presenterà i suoi dipinti.
Ricordiamo che “Cupra Musica Festival” è anche un’occasione per prendere delle lezioni di oboe, viola, violoncello, e musica da camera. Già in tanti – tra cui diversi ragazzi giapponesi – si sono iscritti ai corsi che si svolgeranno dal 30 agosto al 3 settembre a Villa Vinci Boccabianca.

Ha affermato l’assessore alla cultura Luciano Bruni: «Ringrazio Dante Milozzi e mi complimento con lui perchè è riuscito lo stesso ad organizzare il festival anche con il budget limitato. Il “Cupra Musical Festival” rimane un importante avvenimento che abbina musica classica ai luoghi artistici e storici del paese valorizzandoli nel migliore dei modi».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 606 volte, 1 oggi)