SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giovedì 19 Agosto, alle ore 21.30, presso la Palazzina Azzurra, si terrà il primo appuntamento di un ciclo di incontri-dibattito sul tema “Immagine Donna – Tra spettacolarizzazione e occultamento”.

Il programma, organizzato in collaborazione con la Fondazione Libero Bizzarri e patrocinato dal Comune di San Benedetto del Tronto, prevede un calendario molto folto, con incontri a scadenza mensile, che si chiuderà il prossimo anno a Marzo.

Nella dissertazione di giovedì sera, interverranno la dott.ssa Gioia Di Cristofaro Longo, ordinaria di Antropologia Culturale presso la Facoltà di Sociologia dell’Università “La Sapienza” di Roma, l’Assessore alle Politiche Culturali del Comune di San Benedetto del Tronto, Margherita Sorge e la regista Michela Guberti. Seguirà, poi, la proiezione del documentario “Boccioli Di Rabbia. Dieci giorni con Rawa”, documentario della stessa Guberti.

L’intento globale del tema prescelto è quello di esaminare il rapporto tra la figura femminile e la sua rappresentazione mediatica. Ci si prefigge di indagare il fenomeno della spersonalizzazione dell’ “immagine donna”, avvenuta con l’eccessiva ostentazione del corpo, e la mancanza di una icona muliebre alternativa, più concreta nella sua realtà quotidianità.

I prossimi appuntamenti, le cui date verranno definite giovedì sera, tratteranno di: Donna e Mass Media (Ottobre), Donna e Politica (Novembre), Donna e Salute (Dicembre), Donna ed Educazione (Gennaio), Donna e Cultura (Febbraio), Donna e Lavoro (Marzo).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 123 volte, 1 oggi)