ASCOLI PICENO-  E’ grazie alla prontezza di un metronotte se alle ore 01,00 di martedì 17 agosto l’Ufficio di Prevenzione e Soccorso Pubblico diretto dal Vice  Questore Aggiunto Filippo Stragapede è riuscito a sventare un furto cogliendo un primo ladro in flagrante e smascherando poco dopo il secondo.

Il tutto è avvenuto presso il circolo sportivo “Agostini”. M.E. diciannovenne di San Benedetto è stato bloccato all’interno dopo che, con una mazza di ferro, si era aperto l’ingresso ed era intento a rubare.

Nel frattempo un altro giovane che si trovava con lui si era dato prontamente alla fuga ma, per sua sfortuna, aveva dimenticato il proprio portafoglio con la carta di identità all’interno della macchina usata per raggiungere il posto del reato.

Lo stesso M.F., ventenne di Ascoli, subito convocato in Questura dava piena confessione e veniva denunciato a piede libero. Mentre per il suo compagno sambenedettese scattavano le manette in quanto preso in “flagranza di reato ”  ed è stato rinchiuso nel carcere di Marino del Tronto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 333 volte, 1 oggi)