CUPRA MARITTIMA-  Centinaia di guidatori e di veicoli controllati, diciannove patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza, due neopatentati sanzionati ai sensi del nuovo articolo del Codice della Strada, un veicolo sequestrato.

Effettuati 40 verbali per diverse violazioni per un totale di circa duecento punti complessivi di sanzioni sulle patenti. Questo il risultato di un’imponente operazione di prevenzione e repressione che si è svolta nella notte di Ferragosto ad opera della Polstrada in collaborazione con la Polizia Municipale di Cupra Marittima e di Pedaso.

Non si sono fortunatamente riscontrati incidenti. Con l’aiuto di tre pattuglie del distaccamento di Amandola si sono svolti controlli mirati per prevenire il fenomeno delle “stragi da weekend”.

A tale scopo si ricorda come, in base alla nuova legge del Codice Stradale, sia stato introdotto il principio del “tasso 0” per alcune categorie, come i giovani di età inferiore ai 21 anni, i conducenti nei primi tre anni dal conseguimento della patente di guida di categoria B e i conducenti professionali di persone e cose.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 645 volte, 1 oggi)