RIPATRANSONE-  E’ finito un incubo per una giovane donna di Ripatransone con l’arresto del suo molestatore, G. D’A un 38enne pregiudicato e  disoccupato di Vasto arrestato per la quarta volta in meno di un anno e mezzo, sempre per lo stesso reato.

Già condannato ad un anno e sei mesi per i primi tre arresti tutti relativi a episodi di molestie sia fisiche che verbali nei confronti della 30enne commessa di Ripatransone.

L’uomo, grazie a situazioni contingenti di legge a lui favorevoli, aveva evitato il carcere e stava trascorrendo le vacanze nella sua città di origine da dove, periodicamente, portava a termine veri e propri raid contro la sua ex compagna.

L’ultima denuncia della donna nei suoi confronti gli è stata però fatale e sono scattate le manette ad opera dei Carabinieri di Ripatransone al comando del maresciallo Domenico Princigalli, coadiuvati dai colleghi abruzzesi nella mattinata di sabato 14 agosto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 769 volte, 1 oggi)