WOLFSBERG – I ragazzi della Categoria Esordienti della S.S. Mariner si sono ben comportati in Austria con i pari età delle altre nazioni europee.
Alla competizione che si è svolta dal 14 al 18 Luglio a Wolfsberg erano presenti circa 60 squadre di ben 9 nazioni (Italia, Austria, Rep. Ceca, Croazia, Olanda, Polonia, Ungheria, Slovenia, Danimarca).

Hanno preso parte alla competizione 17 ragazzi, il tecnico Simone De Santis, i dirigenti collaboratori Ernesto Croci e Ennio Bruni ed alcuni volenterosi genitori.
La delegazione della S.S. Mariner è stata ricevuta in Municipio dal Sindaco della cittadina austriaca, che ha fatto loro dono di una targa ricordo per la città di San Benedetto del Tronto.

Il tecnico De Santis commenta: «E’ stata un’esperienza bellissima, i ragazzi sono stati eccezionali. Giocare 2 – 3 partite al giorno con queste temperature non è stato facile ma abbiamo espresso lo stesso le nostre potenzialità. Questo è un gruppo straordinario che seguo da 5 anni, sono sicuro che faranno bene in futuro.
È stata un occasione importantissima per confrontarsi sia sportivamente che a livello sociale e culturale con altri ragazzi del settore giovanile di tutta Europa.
Durante il viaggio abbiamo voluto inserire anche un momento educativo con la visita alla città di Graz.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 646 volte, 1 oggi)