GROTTAMMARE – Se ne va un artista, lo scultore grottammarese Ubaldo Ferretti è mancato l’11 agosto. La redazione si unisce al ricordo della Corale Sisto V.

«Il Concerto d’Estate 2010 della Corale Sisto V, svoltosi mercoledì 11 agosto presso la Chiesa di San Pio V in Grottammare, è stato dedicato ad un’artista scomparso a poco più di cinquant’anni: un padre esemplare, un marito fedele, un figlio riconoscente dedito solo al lavoro, scultore discepolo di Pericle Fazzini, giunto all’apice del suo splendore artistico, autore di molte opere cittadine, che ne ricordano la sua bontà d’animo e la sua semplicità. Artefice tra l’altro di un busto bronzeo di Papa Sisto V, inaugurato il 30 aprile 2010 in occasione del compimento della trentennale fondazione della Corale Sisto V di Grottammare, egli è stato Ubaldo Ferretti, che alla consegna del manufatto sistino così esternava la sua intima felicità: «In questo lavoro c’ho messo davvero tutto il mio cuore».

A nome di tutta l’Associazione Polifonica, il Presidente Alessandro Ciarrocchi ed il Presidente onorario Mario Petrelli, suo intimi amici, ringraziano e salutano amorevolmente nel suo ultimo viaggio, questo grande uomo. Grazie Ubaldo».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.246 volte, 1 oggi)