OFFIDA – “La mensa degli avanzi: riflessioni tra passato e presente su un modello alimentare monastico”, ecco l’argomento che si tratterà a Offida nella tavola rotonda durante l’evento “La Cucina dello Spirito”. La serata del 12 agosto, dalle 18.30 in poi, sarà totalmente dedicata alle antiche usanze della cucina monastica, proposte ricette caratterizzate dal principio del recupero degli avanzi e la riduzione di tutti i possibili sprechi. Prima di cenare si potranno scoprire i “Luoghi dello Spirito” di Offida partecipando alla passaggiata organizzata dalla Pro Loco. Alle 20.30 avrà inizio la cena, che si svolgerà al Chiostro dell’ex convento di San Francesco.

Il menù sarà così composto: Panzanella, Coratella di agnello, Frittata di carne avanzata, Flan di riso avanzato, Strangolapreti con burro e erbe spontanee, Sformato di tagliatelle avanzate, Polpette di carne bollita con fagiolini, Polpettone di Patate, Dolce alla ricotta, Torta di pane vecchio, il tutto accompagnato con una selezione di vini piceni dell’Enoteca Regionale delle Marche di Offida.

La manifestazione è organizzata dall’Associazione I Sapori del Piceno, con il supporto dell’Amministrazione Comunale di Offida. Alla realizzazione della cena daranno il loro contributo gli chef dei ristoranti/osterie di Offida: Cantina del Picchio, Ristorante Osteria Ophis, Pizzeria Ristorante la Mattra, Agriturismo La Rosa dei Venti, Hotel Ristorante Caroline, Hotel La Botte, Ristorante Pizzeria Serpente Aureo, Agriturismo La Valle del Sole, Ristorante La Fonte. Costo della cena € 30,00,

Per prenotazioni 0736-880005 o info@isaporidelpiceno.it .

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.

(Letto 102 volte, 1 oggi)