SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Il Generale di Brigata Nicola Raggetti, presidente del Co.ce.r. (consiglio centrale della rappresentanza dell’Arma dei Carabinieri) e comandante del Ra.c.i.s. di Roma (raggruppamento carabinieri investigazioni scientifiche) ha incontrato il personale del comando compagnia Carabinieri di San Benedetto del Tronto e di tutte le stazione carabinieri dipendenti.

L’alto ufficiale è stato ricevuto dal Generale di Brigata Luigi Curatoli, Comandante della legione Carabinieri “Marche” di Ancona, dal Colonnello Alessandro Patrizio, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Ascoli Piceno e dal Capitano Giancarlo Vaccarini.

Il generale Raggetti (accompagnato da una delegazione dello stesso Co.ce.r., e dal rappresentante del Co.i.r. “Podgora” e del Co.ba.r. marche, app.sc. Andrea Cardilli) ha incontrato i comandanti dei reparti in forza al locale comando compagnia, ai quali ha illustrato i provvedimenti e le iniziative adottate dal comando generale dell’arma dei carabinieri finalizzate al benessere del personale.

Inevitabile il riferimento agli effetti economici sui redditi dei carabinieri prodotto dalla recente manovra finanziaria: legge 30 luglio 2010 nr.122 “misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitivita’ economica”.

Al termine dell’incontro presso il comando compagnia di San Benedetto del Tronto, il generale Raggetti ha voluto far visita al “Lido del Carabiniere”, ubicato sul lungomare sambenedettese, concessione 58, definito uno dei più belli ed accoglienti lidi militari d’Italia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.547 volte, 1 oggi)