SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con largo anticipo rispetto alle passate stagioni, il Porto d’Ascoli ha riacceso i motori sul sintetico del Ciarrocchi tra gradite novità a partire dall’assetto societario. Rafforzato e solidificato il reparto dirigenziale si allarga in virtù degli ingressi dei fratelli Elio e Leo Ciotti, Roberto Cornacchia e Aldo Mosca della gelateria “Caffè delle Rose”; Vittorio e Fausto Massi della Saxa Srl; gli ex giocatori biancocelesti Amedeo Ricci della “Pentametal” e il geometra Sandro Marucci della “Adriatica Spa”.
Tutti ben accolti dal patron Walter Amante, motivato e stimolato più che mai «non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura» aveva detto nel corso della presentazione ufficiale di qualche settimana fa.
La nuova dirigenza ha voluto sottolineare quanto sia importante per questa società lavorare con entusiasmo, organizzazione e passione cercando di puntare sui giovani locali e del proprio settore giovanile con un occhio di riguardo ai bilanci.
Ed ecco gli incarichi della nuova dirigenza:
Presidente: Walter Amante
Presidente del Settore Giovanile: Leo Ciotti
Direttore Generale: Peppe Santori
Direttore Sportivo: Adamo Fiorino
Responsabile Settore Giovanile: Pino Panetta
Responsabile Gestione Impianto: Aldo Mosca
Custode del campo: Antonio Sansoni
Segretario: Gabriele Pezzoli
Coordinatore della Società: Elio Ciotti e Vittorio Massi
Allenatore: Massimo Sirocchi
Vice Allenatore: Fabrizio Cappelli

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 633 volte, 1 oggi)