MARTINSICURO – «Pari opportunità a chiunque voglia organizzare un evento a Martinsicuro». Alberto Tuccini risponde alle critiche delle minoranze sulle manifestazioni organizzate dal Comune nei pressi del bar gestito dall’assessore allo Sport. «Nessun motivo di interessi – spiega – semmai pari opportunità, soprattutto se a mettere mano al portafoglio sono gli altri».

Attraverso un manifesto affisso anche in piazza Cavour, Tuccini si rivolge direttamente a Pd e Città Attiva, che tempo fa avevano sollevato la questione, ed afferma che «il Pd ancora una volta è arrivato secondo, poiché a scoperchiare il pentolone di presunte connivenze e favoritismi ci aveva già pensato Città Attiva, ma la ricostruzione delle fasi che hanno portato l’organizzazione del torneo di calcetto davanti al mio bar non ha avuto successo».

L’assessore allora si dice costretto ad usare «modi più nudi e crudi» lanciando l’invito a chiunque ad organizzare un altro Torneo di calcetto o un qualsiasi evento a Martinsicuro: «anche davanti casa sua – aggiunge – purchè la superficie sia idonea  e si faccia carico degli oneri organizzativi. Se strutturato obiettivamente bene, il sottoscritto, in qualità di assessore allo Sport appoggerà l’eventuale richiesta di patrocinio con relativo sgravio sulla Tosap. Mi preme ricordare che non è necessario stare in maggioranza per organizzare eventi ricreativi: basta anticipare le spese e metterci tanta buona volontà. Cosa che il sottoscritto ha già fatto in passato quando non era né gestore di un bar, né consigliere di maggioranza».

Sullo spostamento del Campionato di Body Building dalla Rotonda Las Palmas all’area nei pressi del bar Revolution, Tuccini spiega che è stato fatto poiché «lo scorso anno le opposizioni ghignarono divertite per il fatto che tale manifestazione destava l’interesse solo del sottoscritto e dei suoi amici palestrati, quindi piena legittimità al dissenso. Ma proprio per tale motivo quest’anno il sottoscritto e i suoi amici hanno spostato la manifestazione davanti al bar, visto che l’iniziale riproposizione della vecchia location aveva ridestato le stesse perplessità».

Il patrocinio da parte del Comune è stato comunque dato poiché l’amministrazione ha ritenuto la manifestazione meritevole dato l’ingresso gratuito al pubblico. «Patrocinio – specifica – che però non ha prodotto il vantaggio materiale dello sgravio della Tosap, poiché la manifestazione nemmeno si è svolta su suolo pubblico, giusto per evitare che si potesse accusare l’assessore di usare a metà prezzo lo stesso suolo pubblico». Tuccini infine constata che, nonostante il campionato di Body Building sia da più parti criticato, gli viene ora riconosciuta la capacità di portare benefici ai locali pubblici: «Pertanto – conclude – mi impegno fin da ora a organizzare l’edizione del prossimo anno laddove si riterrà più opportuno, purché venga anticipata la copertura della relativa nota spese».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 209 volte, 1 oggi)