GROTTAMMARE – Grande questa ventiseiesima edizione del Cabaret, amoremio!, conclusasi domenica 8 agosto al Parco delle Rimembranze davanti una platea di oltre 1200 spettatori con la consegna dei premi, fra cui l’Arancia d’oro a Giobbe Covatta “Per aver intrecciato indissolubilmente la sua lunga e poliedrica attività all’impegno sociale.”

Vincitore della XXVI edizione del Festival nazionale dell’umorismo, designato dalla giuria tecnica, è il marchigiano Giorgio Montanini di Fermo, per le “Battute efficaci, sicurezza scenica ed evidenti doti di improvvisazione”. Montanini conquista  anche il “Premio della Stampa”, “quasi” all’unanimità anche per la giuria composta da operatori dell’informazione, rappresentati dalla giornalista Grazia Mandrelli de Il Resto del Carlino, che hanno voluto in ogni caso mettere in evidenza il duo “Enzo e Ramon” con una menzione speciale per l’originale interpretazione del mondo virtuale.

Si posiziona secondo il duo barese Boccasile & Maretti per “schemi tradizionali ma verve comica e ottimo affiatamento” e terzo il duo Enzo & Ramon “per la trovata originale e riuscita messa in scena con fisicità e temi attuali”, sul resto del gruppo dei sei finalisti, composto anche da Sergio Silvestri, il trio Aromi Naturali e Carlo Viani.

Al romano Viani va anche il “Premio della Critica” assegnato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno per il miglior testo comico, Fondazione rappresentata in giuria dall’attore e regista teatrale Stefano Artissunch.

Grandi nomi hanno scandito anche l’ultima serata del Festival diretto da Pepi Morgia e condotto da Enzo Iacchetti, affiancato dall’attrice Mascia Foschi, con le incursioni musicali della Mabo Band e quelle poetiche di Maurizio Lastrico, ospiti fissi e graditissimi dal pubblico del Festival.

Ospiti della serata, Francesco De Carlo – vincitore dell’edizione 2009 del Festival, applauditissimo insieme a Giobbe Covatta, che ha monopolizzato la platea per circa un’ora di risate, chiudendo lo show con la lettura della dichiarazione del diritti umani.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 447 volte, 1 oggi)