COLLI DEL TRONTO – Le scenografie e i disegni dei costumi realizzati da Tullio Pericoli per il melodramma  “Elisir d’amore” di Doninzetti saranno presentati venerdì 6 e sabato 7 agosto in piazza Mazzini a Colli del Tronto, paese natale del celebre disegnatore. Le creazioni erano state realizzate per l’opera andata in scena all’Opernhuas di Zurigo nel 1995 e al Teatro alla Scala di Milano nel 1998.

L’iniziativa, ideata dal Comune di Colli in collaborazione con il Comitato Paesaggistico “Ermocolle” prevede due serate, la prima propedeutica alla seconda. Venerdì 6 alle 21,30 si terrà una conferenza intitolata “L’Elisir d’amore: comicità e sentimento nel  melodramma ottocentesco”, che sarà condotta da Olimpia Gobbi, ex assessore provinciale alla Cultura, col professor Pierpaolo Salvucci che curerà la “guida all’ascolto” dell’opera, alla presenza dello stesso Tullio Pericoli.

Sabato 7 agosto, sempre alle 21,30, ci sarà la proiezione di “Elisir d’amore”, in quella che è stata la rappresentazione al Teatro alla Scala di Milano nel 1998.

«L’Elisir d’amore – spiega Salvucci in una nota – autentico capolavoro del melodramma ottocentesco, trova nella scenografia e nei costumi di Pericoli una sua nuova lettura interpretativa e ne scaturisce un’esperienza decisamente significativa e coinvolgente».

In caso di maltempo, gli spettacoli si terranno presso la Sala Giachini in piazza XXV Aprile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.311 volte, 1 oggi)