SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Europei di Pattinaggio in corso di svolgimento nella pista su strada in zona Santissima Annunziata, gli azzurri hanno dominato nella finale di categoria cadetti della 10 mila metri a eliminazione.
Brian Geronazzo, Stefano Mareschi e Alberto Putignano hanno infatti occupato tutti e tre i gradini del podio al termine di una frazione molto combattuta e avvincente. A emozionare il numeroso pubblico presente ai lati della pista su strada dove si stanno svolgendo i Campionati Europei di pattinaggio a San Benedetto ci hanno pensato anche le atlete della categoria cadetti dove nella stessa distanza la vittoria è stata ottenuta da Giulia Lollobrigida la quale ha preceduto sulla linea di traguardo la tedesca Tamara Felbinger e l’altra azzurra Greta Villa (Italia).

Anche nelle gare veloci i pattinatori azzurri sono stati in grado di ottenere dei risultati molto importanti. Nella 200 a cronometro juniores la nuova campionessa europea è Chiara Vio mentre tra i ragazzi Mauro Corselli ha vinto l’argento. Anche nella 200 a cronometro cadetti il podio è stato tutto azzurro con Linda Rossi, Daria Tiberto e Arianna Matarelli mentre tra i maschi Riccardo Passarotto e Giacomo Airaghi si sono classificati al primo e secondo posto. Nella senior Femmine dei 200 cronometro si è laureata campionessa europea Erika Zanetti la quale ha preceduto sulla linea di traguardo la sua compagna di squadra Desiree Contenti.

I risultati delle gare sono stati i seguenti: Cadetti maschi 10 mila eliminazione: 1 – Brian Geronazzo, 2 – Stefano Mareschi, 3 – Alberto Putignano (Italy); cadetti femmine 10 mila eliminazione: Giulia Lollobrigida (Italy), Tamara Felbinger (Germany), Greta Villa (Italia); Junior Femmine 200 Cronometro: 1 – Chiara Vio (Italy), 2 – Mandy Groot (Netherland), 3 – Saray Marvaez (Spain); Junior Maschi 200 Cronometro: 1 – Darren De Souza (France), 2 – Mauro Corselli (Italy), 3 – Pierre Jean Benjamin (France); Cadetti Femmine 200 Cronometro: 1 – Linda Rossi (Italy), 2 – Daria Tiberto (Italy), 3 – Arianna Matarelli (Italy); Cadetti Maschi 200 cronometro: 1 – Riccardo Passarotto (Italy), 2 – Giacomo Airaghi (Italy), 3 – Simon Albrecht (Germany); Senior Femmine 200 cronometro: 1 – Erika Zanetti (Italy), 2 – Desiree Contenti (Italy), 3 – Jana Gegner (Germany); Senior Maschi 200 Cronometro: 1 – Ronald Schwierz (Germany), 2 – Ronald Mulder (Netherland), 3 – Ioseba Fernandez (Spain).

L’INAUGURAZIONE DELLA PISTA ALL’AGRARIA «È un altro intervento a beneficio dello sport, del quartiere e della città». Parole del sindaco Gaspari, che nella serata di martedì 3 agosto ha inaugurato la pista di pattinaggio su strada nel quartiere Agraria, affiancato dagli assessori allo Sport Fanini e ai Lavori pubblici Sestri e dal consigliere Pasqualini, oltre che dal presidente provinciale del CONI Sabatucci.

«Abbiamo particolarmente curato il decoro delle zone cosiddette “periferiche” della città», ha proseguito il sindaco, «Qui all’Agraria abbiamo realizzato la palestra per la ginnastica artistica, gli spogliatoi, una ludoteca, la sede di numerose associazioni. Ed è ora in arrivo il nuovo campo di rugby. Il movimento sportivo e vivo e vitale a San Benedetto, e l’Amministrazione comunale risponde puntualmente alle esigenze, come quelle poste dai Campionati europei di pattinaggio, organizzati in maniera impeccabile».

I lavori per la pista sono costati 165 mila euro e sono durati circa un mese. Sono stati eseguiti dalla ditta Adriatica Bitumi. Al termine dei campionati europei, l’impianto resterà a disposizione sia per il pattinaggio che per il ciclismo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 168 volte, 1 oggi)