GROTTAMMARE – Anche quest’anno Striscia la notizia avrà il suo inviato al Cabaret, amoremio!: Jimmy Ghione, infatti, ha confermato in questi giorni la presenza nella giuria del concorso per nuovi comici abbinato alla manifestazione che prenderà il via venerdì prossimo, 6 agosto, nel Parco delle Rimembranze.

Sarà compito della giuria pronunciarsi sul nome vincitore assoluto del Festival, al quale andranno 3 mila euro, l’invito ufficiale a partecipare all’edizione 2011 di “Cabaret, amoremio!” e l’occasione di mettersi in luce di fronte al vasto pubblico del palco grottammarese e ai tecnici ed operatori del mondo della cultura, della comunicazione e dello spettacolo comico.

Impegnate all’interno del concorso per nuovi comici ci sono, infatti, ben due commissioni.

La prima giuria, selezionerà i semifinalisti che si contenderanno ila finale dell’8 agosto, ed eleggerà il podio, ovvero i tre vincitori ufficiali del Festival. La giuria è composta da  Gino Troli (presidente Amat), Cristiana Merli (giornalista e produttrice Rai RadioDue), Riccardo Benini (direttore artistico del Festival Cabaret Emergente di Modena),  Guido De Maria (fumettista), Piero Cesanelli (direttore artistico del Festival Musicultura di Macerata) e dall’ inviato di Striscia la Notizia, Jimmy Ghione.

A questi si unirà Stefano Artissunch (attore e regista teatrale), designato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno per l’attribuzione del “Premio della Critica-Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno” (un assegno da 500 euro) che andrà al cabarettista  che avrà presentato  il miglior testo comico.

La seconda giuria è stata istituita nell’edizione 2009, per festeggiare i 25 anni di cabaret, amoremio!, ed è composta da operatori dell’informazione, chiamati ad individuare – tra i 6 finalisti – il vincitore del “Premio della stampa”, cioè riconoscere quel comico che più degli altri avrà saputo interpretare con originalità il proprio ruolo e la propria funzione all’interno della società.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 179 volte, 1 oggi)