SAN BENEDETTO-  Nella giornata di lunedì 2 agosto i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno sorpreso sul Lungomare uno scambio di droga tra R.N. e un cliente.

Da una successiva perquisizione a casa dello spacciatore sono stati trovati altri tre grammi di eroina. L’uomo è stato quindi arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti mentre il compratore è stato denunciato a piede libero quale assuntore.

Nel corso della stessa giornata i Carabinieri di Porto D’Ascoli hanno proceduto all’arresto di un tunisino che si trovava in Riviera agli arresti domiciliari per un caso di spaccio commesso nel mese di giugno. L’ordine di custodia cautelare è stato emesso  dalla Procura di Santa Maria Capua  Vetere in provincia di Napoli luogo di residenza dell’arrestato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 215 volte, 1 oggi)