ACQUAVIVA PICENA – Sarà una Sponsalia al ribasso per quel che riguarda il costo del biglietti (ridotto da 65 a 50 euro), ma ugualmente suggestiva. La rievocazione storica acquavivana, giunta quest’anno alla ventitreesima edizione, prenderà il via giovedì 5 agosto con il Corteggio Storico, l’Impalmazione e gli spettacoli medievali, per proseguire venerdì 6 col matrimonio e Palio e domenica 8 con l’attesissimo Banchetto Nuziale Medievale in Fortezza.

Intanto, nella serata di venerdì 30 luglio si è tenuta a “I Calanchi” l’ultima delle sei serate di arte culinaria, stavolta dedicata al “sottobosco”. Un’occasione per presentare ufficialmente il drappo 2010, realizzato dall’artista Miriam Cappelletti di Pistoia.

«Non posso che ribadire il mio invito a partecipare ad un evento unico per il territorio», ha ribadito il patron Nello Gaetani, che ha potuto godere anche della presenza dell’assessore regionale Sandro Donati.

«Sono felice – ha affermato l’esponente dell’Idv – che l’associazione riesca a sopravvivere alle difficoltà. Negli anni Sponsalia s’è guadagnata spazio ed è oggi una delle rievocazioni più importanti».

Dalla Presidenza del Consiglio regionale giungerà un finanziamento di mille euro, oltre che il Patrocinio, offerto allo stesso tempo anche dall’amministrazione comunale, che però per ora non ha ancora ufficializzato alcun supporto economico.

Per informazioni e prenotazioni contattare lo 0735.764115 o il 335.370870.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 162 volte, 1 oggi)