ASCOLI PICENO – Sport, salute e turismo: la Provincia di Ascoli Piceno è ancora una volta protagonista con Casa Italia Atletica ai Campionati Europei di Barcellona che termineranno il 1° agosto. Il Piceno è presente con un proprio stand all’interno del Villaggio Azzurro ed ha già partecipato con le proprie eccellenze eno-gastronomiche ad alcuni prestigiosi appuntamenti della Fidal, tra cui la festa per l’argento del martellista Nicola Vizzoni che, dopo undici anni dalla piazza d’onore ai Giochi olimpici di Sydney, è riuscito a salire nuovamente sul podio di una manifestazione internazionale.
La Provincia di Ascoli ha, infatti, celebrato nel migliore dei modi questo grande atleta ed il responsabile del settore lanci della Federazione Italiana di Atletica Leggera, l’ascolano Nicola Silvaggi con una serata caratterizzata da un menù che ha ripercorso, nei piatti, la provincia picena dal mare ai monti con specialità preparate dallo chef Giovanni De Mola dell’istituto Professionale Alberghiero di San Benedetto. Dalla pasta all’uovo di Spinosi, all’agnello dei Sibillini, al brodetto alla sambenedettese, alla mela rosa dei Sibillini, naturalmente senza dimenticare l’immancabile oliva tenera ascolana ed una selezione di vini doc offerta dall’azienda Velenosi. Prelibatezze che hanno riscosso un enorme successo tra giornalisti e operatori del turismo ma anche rappresentanti istituzionali tra i quali il Console Federico Ciattaglia.
“Crediamo molto nel connubio sport e turismo che a Casa Italia Atletica trova la giusta valorizzazione” ha dichiarato l’assessore provinciale al Turismo Bruno Gabrielli.
I prodotti del territorio sono stati anche presentati in una serie di degustazioni guidate presso gli stand dislocati in vari punti del cuore di Barcellona. A Boqueria, uno dei mercati più antichi d’Europa, si è svolta una degustazione guidata con l’oliva all’ascolana nelle sue molteplici espressioni: olio monovarietale, in salamoia e ripiena accompagnate dal vino “passerina”; mentre, al Maremagnum, nella prestigiosa location di Casa Italia Atletica sulla Rambla del Mar, dove sono stati sistemati gli stand dei vari partner istituzionali e commerciali, sono state effettuate attività di promozione diretta con il pubblico tramite distribuzione di materiali e gadget. Infine, la Provincia è stata anche apprezzata all’interno del seminario sul turismo introdotto da Marco Bruschini, dirigente centrale dell’Enit – Agenzia Nazionale del Turismo.
“Ci troviamo nel centro dell’Italia – ha precisato l’assessore Gabrielli, mentre scorrevano le immagini delle eccellenze del Piceno – stiamo lavorando per trasformare il turismo di destinazione in turismo di motivazione. Siamo in grado di regalare emozioni in un territorio che racchiude la cultura del nostro popolo di origini preromaniche. Uno dei nostri punti di forza è il turismo sostenibile, puntiamo sul calore dell’ospitalità e sul rispetto dell’ambiente per offrire ai visitatori una permanenza indimenticabile”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 204 volte, 1 oggi)