ASCOLI PICENO – In pochi alla vigilia ci avrebbero scommesso, ma alla fine la “mini” notte bianca di Piazza Immacolata accende le sue luci per vivere una notte indimenticabile sotto il bagliore delle stelle. Porta Maggiore infatti si illumina lentamente venerdì 30 luglio non appena il sole comincia a tramontare ma è soltanto quando è buio ormai che la festa entra nel vivo.
Ogni via ha la sua colonna sonora a partire da Via Erasmo Mari con un concerto di musica jazz, da Via Vittorio Emanuele Orlando dove si balla musica latino americana per poi passare a Viale Benedetto Croce con un concerto di musica leggera moderna. Tutt’altra musica invece in Piazza Cantalamessa con un concerto anni ’60 ‘70. Tanti gli eventi che caratterizzeranno la serata dalla danza con un numero speciale di contorsionismo, dalle fiabe animate per adulti e bambini, dagli spettacoli di giocolieri ai mangiafuoco, dall’artigianato alla gastronomia. Inoltre per tutti gli amanti del cielo l’associazione Astrofili “Crab Nebula” di Tolentino metterà una postazione con speciali telescopi puntati verso stelle, luna e pianeti. Protagonista sarà anche Via Kennedy con un’esposizione di auto sportive. Mentre rimarrà spenta Via Murri, strada densamente popolata,per non creare disagio agli abitanti per quanto riguarda il problema dei parcheggi.
«Voglio sottolineare due punti importanti – sottolinea il sindaco Guido castelli – il primo è la condivisione con le organizzazioni di categoria come strumento per fronteggiare la crisi e il secondo è che in questo caso abbiamo concretizzato l’idea di decentrare gli investimenti nel sostegno al commercio.»
«Si tratta del primo evento – dichiara l’assessore Massimiliano Di Micco – che l’associazione Ascoli Piazzaperta centro commerciale naturale di Porta Maggiore ha organizzato dopo la notte dei saldi che si è tenuta a luglio. L’obiettivo è quello di far tornare molta gente in questo quartiere per far conoscere a tutti i bei negozi e decentrare un po’ gli eventi a tutti i quartieri di Ascoli.»
L’evento è stato organizzato dall’associazione Ascoli Piazzaperta centro commerciale naturale di Porta Maggiore con il patrocinio del comune di Ascoli e con la partecipazione della Confcommercio e Confesercenti.
«E’ stata molto importante la collaborazione dei commercianti – sottolinea Costantino Brandozzi della Confcommercio – che hanno dato un ottimo contributo poichè Porta maggiore è un quartiere importante che si trova tra due poli tra il centro e le aree commerciali ed ha bisogno di una certa visibilità Abbiamo aperto le porte e mi auguro che questa manifestazione venga ripetuta e venga trasferita ad altri quartieri»
Per finire in bellezza verrà offerto, per deliziare i palati dei grandi e dei piccini, un maxi profitterol fatto dalla pasticceria Angelo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 281 volte, 1 oggi)