MARTINSICURO – Un edificio turistico in costruzione sul lungomare di Martinsicuro e le relative pratiche del condono edilizio che sarebbero andate perse negli uffici comunali. A denunciare il fatto è il Partito Democratico di Martinsicuro, che rivolge all’amministrazione Di Salvatore una serie di critiche a tutto campo. «Negli uffici comunali – si legge in una nota – non si trova più il fascicolo inerente il condono edilizio dell’immobile che si sta costruendo sul lungomare. L’area in oggetto secondo il nostro Piano Regolatore risulta inedificabile. Si accantona così una futura progettualità in quella determinata zona».

Il Pd è critico anche sulla legge regionale che ha assegnato temporaneamente gli ombreggi anche a stabilimenti balneari senza concessione demaniale. «La giunta comunale non può prevalere sul Consiglio comunale. Le aree oggi concesse per gli ombreggi sono state destinate dal Consiglio a spiaggia libera, come riportato sul Piano Spiaggia».

Un attacco arriva anche sull’allestimento del calendario estivo, che il gruppo di opposizione ritiene penalizzante per il centro cittadino. «Piazza Cavour – affermano – è stata completamente ignorata dalle iniziative turistiche, culturali e sportive, molte delle quali invece, patrocinate dal Comune, sono state spostate davanti al bar dell’assessore allo Sport». Il riferimento è al Torneo di Calcetto e al Campionato di Body Building, quest’ultimo dapprima previsto sul lungomare e successivamente spostato nel quartiere Tronto.  «Non sarà un conflitto di interessi – concludono – il fatto che l’associazione dell’assessore allo Sport organizzi tornei sportivi patrocinati dal Comune, davanti al bar dell’assessore stesso?»

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 119 volte, 1 oggi)