ASCOLI PICENO – Sarà intitolata alla storica e indimenticabile figura di Antonio Orlini, già sindaco di Ascoli e presidente dell’Ente Quintana, la sala del Magnifico Messere nella sede di piazza Arringo.

«La sua memoria – sottolinea il sindaco Guido Castelli, che ha fortemente voluto questa intitolazione – vive ancora nel cuore di quanti lo conobbero e ne apprezzarono l’alto impegno politico, sociale e culturale che seppe profondere con grande energia e determinazione per lo sviluppo della nostra città e della manifestazione ascolana per eccellenza. La Quintana intende onorare, con questo riconoscimento, questo illustre concittadino».
Antonio Orlini, più conosciuto come “Tonino”, scomparso il 1° luglio 2006, si è contraddistinto in vita per la sua operosità e le sue capacità morali e professionali dimostrate sia da sindaco che da presidente dell’Ente Quintana.

Immagine e simbolo stesso della giostra picena, ha saputo dare notevole impulso e lustro alla rievocazione storica facendola diventare una manifestazione di primaria importanza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 98 volte, 1 oggi)