CUPRA MARITTIMA – Dopo aver organizzato tanti appuntamenti interessanti durante l’inverno, come ad esempio la Giornata della Memoria, Gocce di Tempera con il maestro Vince Temper, e la giornata del 25 aprile, i ragazzi della Consulta Giovanile di Cupra in collaborazione con il Comune, propongono per l’estate 2010 tante iniziative.

Innanzitutto c’è la rassegna dei cartoni animati giapponesi “Anime Nostalgiche” che si ripete per la seconda edizione: ogni giovedì alle 21.30 fino al 2 settembre nello spazio antistane la sede della Consulta, ovvero vicino alla foce del Sant’Egidio, verranno proiettate le puntate dei cartoni degli anni 70 e 80 come ad esempio il “Grande Mazinga”, “Devil Man”, “Ken il guerriero”, “Pollon”, “Gigi la trottola”, “Carletto il principe dei mostri”, “Orange Road”, “Lamù” e tantissimi altri. L’idea è quella di far apprezzare il genere ai bimbi di ora e far rivivere le emozioni dell’infanzia agli attuali trentenni. Le prime serate hanno infatti già riscosso una buona affluenza di pubblico.

Le manifestazioni proposte dei ragazzi della Consulta e dal suo presidente Giacomo Mora non si fermano certo qui. Due le grandi novità per l’estate che stanno suscitanto parecchia curiosità: sabato 24 luglio si terrà la prima edizione della “Corrida”, mentre domenica 1 agosto e lunedì 2 agosto sarà la volta della prima edizione del “Marà Tòna rock festival”.

Per quanto riguarda la Corrida, i partecipanti sono di tutte le età e vengono da Cupra, Monteprandone, Grottammare, Massignano, Lapedona per un totale di circa 10 esibizioni di tuti i generi: imitatori, attori cantanti o ballerini dal talento vero o dal talento incompreso. Per chi non vuole perdere questa bella serata l’appuntamento è per sabato 24 luglio, alle ore 21.30 in piazza Possenti. A presentare saranno Martina Crescenzi e Luca Vagnoni, consigliere con delega alle politiche giovanili. Entrambi si sono adoperati per l’organizzazione dell’evento.

Serate a tutta musica invece quelle di domenica 1 e lunedì 2 agosto nel lungomare Romita a partire dalle 21.30 con la “Marà Tòna rock festival” rassegna di gruppi emergenti locali. Domenica saliranno sul palco i Caljamari, i Deleeria, i Black Mambass, i Neurotics e i Personal Name. Lunedì invece arriveranno The Fiftyniners, un gruppo noto nel campo del rockabilly psychobilly, ovvero un rock dei primi anni ’50. Insieme a loro La Fabbrica dei sogni di carta e I Betty Cocona & the Sterlaccas. Dice Alessandro Ciarrocchi, membro della consulta che si è occupato di contattare i gruppi: «Con la “Marà Tòna” abbiamo voluto realizzare qualcosa per i giovani che è stato mai fatto prima. Anche per questo abbiamo voluto dare uno spazio ai gruppi locali emergenti. Speriamo ci sia un buon riscontro».

Soddisfatti del lavoro dei ragazzi anche l’assessore al turismo Marco Malaigia e l’assessore ai servizi sociali Anna Maria Cerolini. Ha affermato Malaigia: «Dando spazio ai giovani vogliamo anche rinnovare gli eventi proposti in cartellone per dare anche un respiro nuovo al turismo».

«Sono contenta – ha concluso la Cerolini – che questi ragazzi si stiano dando da fare per mettere in moto le loro idee. Dopo l’estate con tutta probabilità porteremo avanti insieme degli incontri sulla multiculturalità, sperando anche di aprirci all’Europa».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 425 volte, 1 oggi)